vangelo

L'amicizia, una breccia nell'indifferenza.

In questo week-end di fine maggio a Montespertoli abbiamo avuto il privilegio di avere a servire con noi un gruppo di giovani olandesi di YFC. Il fine settimana è iniziato con la prima edizione dell'Urban Sport Park, un evento sportivo coordinato sempre da YFC Italia e patrocinato dal Comune: venerdì e sabato pomeriggio una cinquantina di adolescenti si sono fatti coinvolgere in diversi sport (con Gabbia e Volley Square) e hanno fatto amicizia con i ragazzi olandesi.

I contatti stabiliti hanno così motivato alcuni di loro a partecipare anche la domenica pomeriggio al un bel "Service Project" Puliamo la Frazione: insieme a numerosi abitanti e autorità del Comune, agli Scout Asei del distretto di Montespertoli abbiamo “pulito” strade e zone verdi del paese.

Vediamo che potrebbe esserci lo slancio per un periodo di mietitura; stiamo raccogliendo alcuni frutti degli anni di lavoro dei diversi gruppi missionari che sono venuti nel tempo a Montespertoli: sta iniziando a sgretolarsi quel muro di chiusura e confine che c'è stato per anni. Ora i ragazzi, forse alla ricerca di relazioni autentiche, hanno più voglia di stare insieme e con coraggio abbassano quelle barriere culturali e linguistiche che apparentemente potrebbero essere un ostacolo e diventano invece la spinta per aprirsi in modo sincero.

Apprezziamo giorno dopo giorno che questi rapporti di amicizia sia con noi, che siamo sempre presenti in paese, sia con i giovani olandesi ora, ma anche americani nel mese di marzo, diventano un'importante breccia nell'indifferenza che può aiutare a far penetrare il messaggio del Vangelo.