Dio convince

Tre: due ragazze e un ragazzo. Molto diversi tra loro. Tre storie diverse.

Elisa 17 anni, cresciuta in una famiglia cristiana, figlia del responsabile della chiesa locale. Musicista, un po’ introversa ma sempre entusiasta di partecipare alle attività del MY SPACE e ai campi estivi, dando una mano. Dio l’ha convinta agendo in lei in maniera gentile, delicata e costante. Battezzandosi ha testimoniato con convinzione di voler seguire Gesù e una grande gioia traspariva dalla sua espressione.

Andrea e Clelia, fratello e sorella, con caratteri molto diversi cresciuti in una famiglia molto rispettata in cui solo la mamma frequenta regolarmente la chiesa. Anche loro hanno partecipato regolarmente alle iniziative di YFC in Sicilia.

Quando racconta la sua testimonianza al battesimo, scopriamo Dio ha convinto Andrea rispondendo alle sue domande e ai suoi dubbi. “Ogni campo Dio rispondeva a una delle mie domande” ora so “che con Dio non ho bisogno di fingere, posso essere me stesso, sapendo di essere accettato da Lui”.

Clelia 18 anni, è molto estroversa. La sua testimonianza lo dimostra: “ero convinta che per potermi battezzare dovevo prima essere perfetta e aver letto tutta la Bibbia”, “sentivo gli altri parlare di come Dio si prendeva cura di loro e volevo la stessa cosa”...“a volte pensavo che Dio non esistesse”, “...poi però sono stata per un esperienza di un anno negli USA e li ho sperimentato che quando pregavo Dio rispondeva, ad esempio dato che ero ospite di una famiglia non cristiana cercavo un modo per andare in chiesa e Dio mi ha risposto mandando qualcuno che era disposto a fare 2 ore di strada per portarmi in chiesa”.

Dio l’ha convinta attraverso la testimonianza di amore pratico di altri credenti.

Una frase era presente in ognuno di questi racconti: “Mi battezzo, non perchè sono perfetto/a, ma perchè mi rendo conto che ho bisogno di Gesù che mi aiuti e mi guidi nelle mie scelte!”.

Il battesimo dei ragazzi è un momento di gioia e incoraggiamento per tutti genitori, youthworkers , responsabili di chiesa, sorelle e fratelli in cristo.

Sono momenti in cui possiamo ascoltare dalle parole dei ragazzi come Gesù ha agito nella loro vita, possiamo ammirare la sua saggezza e la sua capacità di persuadere. Dio è il regista, Gesù il protagonista, lo Spirito Santo l’attore e nella loro perfetta e misteriosa unità permettono anche a noi di avere una piccola parte nel suo capolavoro.